Nuovo servizio cargo da Interporto Padova

Fonte TrasportoEuropa 06.02.

La società di trasporto e logistica Fratelli Dissegna ha avviato un collegamento ferroviario intermodale tra l’interporto di Padova e Colonia con partenze cinque giorni la settimana e possibilità di proseguire su nave per la Grecia. La Fratelli Dissegna di Rossano Veneto ha avviato un treno intermodale organizzato da Mercitalia Intermodal e in collaborazione con la società di trasporto austriaca LKW Walter. Il treno ha una frequenza di cinque viaggi la settimana in entrambe le direzioni ed è composto da trenta piattaforme per semirimorchi con profilo P400, ossia alti fino a quattro metri. Il transit time è di circa trenta ore, con resa A pomeriggio C mattina. Il transito avviene lungo l’asse del Brennero, passando da Verona, me è possibile usare anche l’alternativa di Tarvisio come backup. Ilario Giovanni Dissegna spiega a TrasportoEuropa che “trasportiamo con mezzi telonati prodotti industriali, prodotti di consumo e componentistica automotive, mentre con semirimorchi chiusi e a temperatura controllata prodotti alimentari e materiali ad elevate esigenze di sicurezza. Il bacino di origine e destinazione sono le province del triangolo Vicenza-Pordenone-Bologna in Italia, a nord Ruhrgebiet in Germania, Belgio e Olanda”. Sul versante italiano, il servizio è raccordato via strada con il terminal traghetti di Venezia Fusina, dove le unità possono raggiungere la Grecia imbarcandosi su ro-ro di Grimaldi. “Il nuovo servizio si aggiunge alle linee operate dai terminal di Verona e Novara che ci permettono di raggiungere nella piena sostenibilità dei transiti transalpini i mercati del Nord Germania, Benelux, Nord Francia, regno Unito ed Irlanda”, conclude il dirigente. Dissegna ha una flotta di 600 rimorchi che entro la fine del 2020 saranno completamente adatti al trasporto ferroviario (huckepack) e marittimo. Entro il prossimo triennio la società veneta vuole raggiungere la soglia delle mille unità.

Altre notizie