Decreto Rilancio stanzia 50 milioni per il trasporto intermodale

Fonte TrasportoEuropa

Il provvedimento più importante per il trasporto delle merci preso dal cosiddetto Decreto Rilancio e il rifinanziamento con 50 milioni del contributo al trasporto combinato strada-rotaia (ferrobonus) e strada-mare (marebonus). Lo ha anticipato in una conferenza stampa la ministra dei Trasporti, Paola De Micheli, in attesa della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del testo completo. Non si hanno per ora ulteriori informazioni sui tempi e modi d’erogazione di tale incentivo. Si sa solo che 30 milioni andranno al combinato strada-mare e 20 milioni a quello strada-rotaia.

Il decreto interviene anche sugli investimenti e lo stanziamento più importante per il trasporto delle merci è quello di 92 milioni per la ferrovia Pontremolese, che collega La Spezia con Parma. Inoltre, il Governo ha stanziato 40 milioni per progettare la nuova linea ferroviaria ad alta velocità tra Salerno e Reggio-Calabria. Il Decreto prevede anche un fondo per compensare le perdite del canone d’accesso pagato dalle compagnie ferroviarie a Rfi e per compensare alle compagnie ferroviarie, comprese quelle merci, una parte dello stesso canone d’accesso.

Altre notizie